Zero Downtime Deployment.

Ridurre al minimo le inefficienze e garantire prestazioni di alto livello

03 mag 2021

Se avete avuto a che fare con una Software house, vi sarà sicuramente capitato di respirare quell’aria di tensione che si respira quando si avvicina il momento di un nuovo rilascio.

Il deplyment in produzione è, infatti, un’operazione sempre delicata che può creare un piccolo momento di difficoltà per gli utenti perché generalmente coincide con un’inattività dell’applicazione che, se pur minima, può causare alcuni problemi.

 

Per le aziende è fondamentale contare su uno strumento che riduca al minimo i periodi di indisponibilità del servizio e che sia in grado di minimizzare qualsiasi rischio. Non solo, in un contesto Agile dove Continuos Integration e Continuos Deploient sono essenziali, riuscire a raggiungere una situazione di intterruzione dell’attività nulla, può fare decisamente la differenza.

 

In Elfo, per offrire un servizio che punta alla massima efficienza, stiamo proponendo ai nostri clienti una modalità di deployment innovativa, molto funzionale ed estremamente efficace: Zero Downtime Deploiment.

Un metodo che consiste nel rilasciare il nuovo software, o la sua versione implementata, in un ambiente uguale e parallelo a quello di produzione, convogliando il traffico dell’utenza sull’applicazione solo dopo che il processo di deployment è stato completato, senza disagi per gli utenti. Questo tipo di soluzione fa si che non si vengano a creare momenti di interruzione del servizio, riduce il rischio di perdita di dati e garantisce ai software e alle applicazioni un altissimo livello d’efficienza, con grande soddisfazione dei clienti con i quali abbiamo già adottato questa strategia di rilascio.