Retrospective meeting 

Metodi e strumenti Agili per una comunicazione di successo.

13 ott 2020

Comunicazione è sinonimo di successo.

Ogni giorno ci accorgiamo che una buona comunicazione è fondamentale per raggiungere i propri obbiettivi. In quest’ottica la metodologia Agile mette a disposizioni una serie di strumenti per cercare di ottimizzare e valorizzare i processi comunicativi. Uno dei più interessanti e funzionali, soprattutto nei confronti dei clienti, è il Retrospective meeting. 

 

Confronto e analisi.

Si tratta di un meeting fatto a fine di ogni sprint, nel quale il team di sviluppo e il cliente si confrontano analizzano il processo e il lavoro fatto fino a quel momento facendo risaltare ciò che ha funzionato e ciò che invece è da rivedere o migliorare, identificando le opportunità di miglioramento. 

Il focus sarà sicuramente sull’andamento tecnico ma, in un retrospective meeting, non è l’unico topic da affrontare. È il luogo ideale per affrontare le tematiche riguardanti le relazioni, i processi e i tool. Lo scopo di questo tipo di incontri è quello di creare un ambiente ideale nel quale far emergere la propria opinione su cosa è andato bene durante lo sprint e su cosa, invece è da migliorare.

Uno strumento estremamente Agile che à la possibilità ai team di fare, periodicamente, il punto della situazione, capire se la strada intrapresa è quella corretta e se le azioni messe in atto sono coerenti con gli obbiettivi iniziali del progetto.

 

Il valore aggiunto.

Per chi come noi ritiene la collaborazione con il cliente una condizione necessaria, questo tipo di attività è estremamente importante e cruciale. Permette di entrare in sintonia, rimanere allineati e capire se le forze messe in campo sono adeguate al tipo di progetto e alle aspettative di tutte e due le parti. In questo modo il feeling e fiducia si consolida in modo significativo.