alla base dell' MbO KraftHeinz

Management by Elfo

Da anni ci occupiamo della progettazione, sviluppo e gestione del sistema di misurazione del raggiungimento degli obbiettivi di Kraft Heinz, una multinazionale che fa dell’MbO un vero e proprio stile di vita.

17 mar 2020

La condivisione ed il coinvolgimento del personale nei processi di pianificazione e controllo degli obbiettivi aziendali, fanno sì che questi stessi obbiettivi siano più facilmente realizzabili. Le più importanti multinazionali hanno fatto di questo assioma una filosofia.

 

Questo principio è chiamato Management by Objectives (MbO) e si basa sull’assegnazione, e ovviamente il raggiungimento, di obbiettivi individuali ad ogni livello, in modo che  tutte le energie dell’azienda possano convogliare su traguardi ben definiti e specifici. Il sistema MbO si caratterizza di tre momenti fondamentali: la pianificazione (scelta e assegnazione degli obbiettivi), valutazione (giudicare il raggiungimento dei traguardi fissati) e gli incentivi (il calcolo dei premi in seguito al raggiungimento degli obbiettivi stessi).

 

Si capisce fin da qui che gestirli, valutarne lo stato d’avanzamento e calcolare gli incentivi non è di certo una cosa facile. È per questo che le aziende si avvalgono di software complicati e sofisticati. È per questo che le aziende si rivolgono a noi.

 

Elfo ha una grandissima esperienza in questo campo. Da anni, infatti, si occupa della progettazione, sviluppo e gestione del sistema di misurazione del raggiungimento degli obbiettivi di Kraft Heinz, una multinazionale che fa dell’MbO un vero e proprio stile di vita.

 

Oggi, grazie al sistema progettato e curato da Elfo, più di dieci mila utenti in tutto il mondo possono avere un’immagine precisa e dettagliata dei loro obbiettivi, il livello di raggiungimento e ogni altro tipo di informazione necessaria. La piattaforma, installata su cloud e quindi fruibile da ogni device, consente di controllare i propri KPIs e di gestire i proprio punti di forza e debolezza tramite gli appraisals.

 

Negli anni il nostro è diventato uno degli applicativi più utilizzati dal colosso alimentare statunitense (capace di fatturare circa 26 miliardi nel 2018, la quinta multinazionale al mondo nel suo settore, che gestisce più di 28 marchi e trentottomila dipendenti, con esigenze di qualità, competenza, rapidità e capacità di problem solving altissime), in quanto permette di automatizzare i processi di assegnazione degli obbiettivi, la valutazione del loro raggiungimento e il calcolo dei premi e degli incentivi associati ad ogni traguardo. Tutte operazioni molto complicate e delicate, che vanno ad influire in modo significativo sui bilanci aziendali e sulle vite dei dipendenti. Non c’è alcun margine d’errore.

 

Gestire un progetto come quello del MbO di Kraft Heinz, non vuol dire creare un prodotto, se pur complesso e completo, da vendere a una o l’altra azienda. Il nostro software è in continuo sviluppo, così da renderlo efficace, preciso e molto funzionale. Il team Elfo, assegnato questo progetto, è giornalmente in contatto con il cliente che è informato di ogni upgrade e coinvolto in modo attivo, per far sì che questo strumento possa essere veramente costruito su misura e possa rispondere alle sue più svariate necessità.

 

Elfo collabora con KraftHeinz da oltre trent’anni, (ancor prima che nel 2015 Heinz si fondesse con Kraft) riuscendo a creare un rapporto di fiducia e collaborazione significativo. Lavorare con compagnie di questo calibro dà la possibilità ad una software house come la nostra di confrontarsi con realtà importanti, crescere e acquisire consapevolezza e capacità fuori dal comune, in grado di far raggiungere anche noi obbiettivi straordinari.