Earth day

SIAMO LA FINE DEL MONDO, MA NON SIAMO FUORI DAL MONDO.

Come azienda abbiamo il dovere di riflettere in modo serio sulle conseguenze del nostro lavoro, non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello dell’impatto ambientale.

22 apr 2020

Come azienda, abbiamo il dovere di riflettere in modo concreto sulle conseguenze del nostro lavoro, non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello dell’impatto ambientale. In Elfo l’argomento è preso piuttosto sul serio, tanto che negli anni abbiamo introdotto iniziative volte a modificare leggermente le abitudini quotidiane di tutti, rendendo il nostro comportamento più etico e attento a ridurre l’impatto ambientale aziendale.

 

Elfo, oltre ad essere per più del 50% autonoma dal punto di vista energetico grazie all’utilizzo di pannelli solari, ha introdotto piccoli accorgimenti che hanno reso le nostre pause totalmente plastic free. Semplicemente utilizzando tazze di ceramica, lavabili e riutilizzabili, abbiamo eliminato i bicchieri usa e getta. Inoltre, grazie a distributori d’acqua con depuratore dislocati in tutta l’azienda, non abbiamo più bisogno di dotarci di bottiglie per poter bere durante il giorno.

 

Questo periodo di smart working così intenso sta dimostrando a tutti i suoi vantaggi; in particolare dal punto di vista dell’ecosostenibilità. In Elfo è già da parecchi anni che lo abbiamo capito, tanto che abbiamo sviluppato alcuni software che ci danno la possibilità di utilizzare i pc, che fisicamente rimangono in azienda, anche da casa. In questo modo possiamo accenderli e spegnerli alla necessità, evitando sprechi energetici inutili.

 

Questi sono solo alcuni esempi. In Elfo abbiamo iniziato a pensare seriamente che il nostro comportamento possa fare la differenza, con la speranza di sensibilizzare chi collabora con noi a considerare la possibilità di adottare a sua volta piccole soluzioni ecologiche ed ecocompatibili.

Non possiamo, infine, non considerare il legame che abbiamo con il nostro straordinario territorio, una delle zone più inquinate del paese. Provare a migliorare la situazione è un dovere che non ci sentiamo di ignorare.

 

 

“I think having land and not ruining it is the most beautiful art that anybody could ever want.” - Andy Warhol