Cyber security

Alti livelli di sicurezza per proteggere ciò che abbiamo di più prezioso: i dati.

Le notizie di oggi ci portano, ancora una volta, a riflettere sull’importanza della sicurezza informatica.

16 lug 2020

È di questa mattina la notizia di un attacco hacker a molti account Twitter nell’ambito di quella che sembrerebbe essere una maxi truffa sui Bitcoin. I profili coinvolti sono stati davvero tanti e di alto livello, da Barack Obama, Elon Musk, Bill Gates, fino ad aziende come Apple o Uber.

Da loro sono partiti post che chiedevano ai follower di inviare denaro ad un determinato indirizzo, con la promessa di ricevere indietro la cifra raddoppiata. Se pur rimasti online poco tempo, il seguito di questi profili è talmente ampio che in una manciata di minuti i tweet hanno ottenuto diverse migliaia di visualizzazioni e, a quanto pare, anche versamenti per circa 110 000 dollari in Bitcoin.

Il colosso della comunicazione statunitense, ha fatto sapere che l’attacco è avvenuto attraverso la compromissione degli strumenti interni all’azienda.

 

Questa notizia, oltre a metterci in guardia da questo tipo di situazioni confermandoci che una visione critica su quello che si legge sul web è l’unica vera difesa contro truffe simili, ci fa riflettere sul tema cyber security, ci rende consapevoli del fatto che nessuno è invulnerabile e che è necessario affrontare questo argomento con grande serietà e professionalità. Se si ha intenzione proteggere i propri dati e tutte le informazioni che con immensa fatica e impegno un’azienda acquisisce negli anni, è fondamentale affidarsi ad esperti in grado di garantire ottimi standard di protezione e tecnologie all’avanguardia, in continuo aggiornamento.

 

In Elfo questo è un aspetto centrale ed imprescindibile per potere fare un salto di qualità e guadagnare credibilità agli occhi dei clienti. Per poter proteggere il nostro know-how e i dati che con fiducia ci vengono affidati, ci siamo rivolti a WatchGuard, una delle aziende più affidabili del momento, capace di garantirci la tutela delle informazioni interne, dei sistemi informatici e delle reti. Non solo, da parecchi anni seguiamo le direttive OWASP, una tra le migliori pratiche in ambito di prevenzione di vulnerabilità e violazione del codice, effettuiamo penetration test per mettere alla prova i nostri software e anticipare gli scenari di pericolo che si possono verificare e, sollecitati dai clienti, ci sottoponiamo a processi di auditing, con i quali assicuriamo la qualità dei nostri applicativi.

La sicurezza non è mai troppa, mai come nell’ambito software questa affermazione è più azzeccata!